sabato 15 dicembre 2018

Pausa Caffè

AMORE. Solamente amore. Solo solo quello.

scultura-burning-man-festival-adulti-bambini-amore-love-alexander-milov-335
Ciao amici buon pomeriggio,
oggi Scrittura Emotiva compie due anni e l’unica parola che mi viene in mente per descrivere questo progetto è: AMORE.

Con questo sentimento scrivo i miei articoli e con questo sentimento vivo la mia vita.

Voglio festeggiare con voi in questo momento di pausa caffè, condivedendo l’emozione che mi ha suscitato l’opera dell’artista ucraino Alexander Milov: “LOVE”, presentata al Burming Man Festival di quest’anno perchè la sento molto vicina a me e a questo blog.

La scultura rappresenta un conflitto tra un uomo e una donna, “un’espressione interiore della natura umana”.
I due adulti si danno le spalle, ma in realtà vorrebbero toccarsi e amarsi. Sarà il bambino che c’è dentro di loro, a farglielo fare, al calar della notte. Solo i due bambini infatti di notte si illuminano, come simbolo di “purezza e sincerità, che unisce le persone e dà la possibilità di riavvicinarsi quando arriva un periodo buio”. Continua a leggere

“Mare nostro che non sei nei cieli, sia benedetto il tuo sale, sia benedetto il tuo fondale.”

o-AYLAN-570
Ciao amici ben ritrovati.
Devo essere sincera, ci ho messo un pò a ritrovare la voglia di scrivere dopo gli ultimi tragici avvenimenti legati alla crisi di migranti e rifugiati.
Come di consueto, volevo ricomparire con l’articolo del viaggio dell’estate, riempiendo i vostri cuori di belle immagini, cuoriosità ed emozioni, ma in questo momento, nonostante Scrittura Emotiva sia un blog leggero che ha la funzione di lasciarvi uno spazio di evasione dalla realtà frenetica di tutti i giorni dove poter tornare a respirare e a rilassarsi, io sento il dovere morale, come scrittrice, di spendere due parole sull’argomento e condividerle insieme in questo momento di pausa caffè.

Senza girarci troppo intorno sono rimasta anche io scioccata dalla foto del piccolo Aylan Kurdi, il bimbo di soli 3 anni trovato morto sulla spiaggia di Bodrum, in Turchia. Continua a leggere

Buone vacanze amici❤️

61683_436408879381_3594000_n
Amici miei oggi Scrittura Emotiva va in vacanza, ci rivedremo il 1 di Settembre.
Il mio Augurio per tutti voi è che queste ferie possano essere un momento prezioso di pausa dal tran tran di tutti i giorni.
Cercate di fermarvi davvero, prendetevi del tempo solo per voi, anche un’ora.

“Un’ora di silenzio, un’ora di attesa, momenti preziosi, di cui abbiamo bisogno più di ogni altra cosa al mondo. Che sia di giorno o di notte, alzate lo sguardo per un attimo: siete soli, voi e il cielo.

L’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande. Sarete costretti a fermare i pensieri. La vita vi passerà davanti tutta. I problemi quotidiani li ridurrete  a cose marginali perchè ci sarà qualcosa di più grande sopra di voi.
Il punto di vista diventerà un altro. Scavalcherete e andrete dall’altra parte. Crescerete. Andrete oltre. E diventerete più alti pure di qualche centimetro.

Vi lascio col mio sorriso:)

Con amore,

Flaminia❤️

“Il coraggioso muore una volta, il codardo cento volte al giorno.” Giovanni Falcone

giovanni-falcone
Il 23 Maggio del 1992 è una data che non si dimentica.
Io avevo solo 12 anni, una bambina, abbastanza grande però da capire che quel giorno doveva essere successo qualcosa di molto grave per inchiodare mio padre davanti al televisore. Papà poi mi spiegò che era morto un uomo molto importante. Non ricordo altro, ma la tristezza nei suoi occhi, quella me la ricordo bene. Fu molto più tardi che capii davvero cosa e chi intendesse papà per “importante”: Giovanni Salvatore Augusto Falcone, magistrato italiano assassinato con la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta a Capaci per opera di Cosa Nostra.

Oggi,  a 34 di anni, con qualche nozione in più su quest’uomo che quel 23 maggio fece piangere mio papà, mi sento in dovere di ricordare con voi questo tragico evento per non dimenticarlo, e per non dimenticare mai le sue parole: “il coraggioso muore una volta, il codardo cento volte al giorno”.

Un caffè. Forte? Si. Voglio diventare coraggiosa.

Flaminia❤️

Ali per volare, radici per tornare, motivi per rimanere. Auguri Terra!(Kepletan e Malena)

earth-day-giornata-mondiale-della-terra-scopri-il-tema-di-quest-anno.i4061-kvTChjl-w550-h400-f1
Ciao amici buon pomeriggio,
come saprete oggi 22 Aprile si festeggia la Giornata della Terra (Earth Day in inglese), la più grande manifestazione del Pianeta dedicata ai temi della protezione dell’ambiente. Si tratta di un momento celebrativo ed educativo molto importante in quanto è in questa occasione  che i gruppi ecologisti di 192 paesi valutano le problematiche ambientali attuali e propongono delle soluzioni.

Ma diciamo la verità. Quanto ci sentiamo realmente coinvolti in tutto questo? Io credo molto poco. Ci pensavo proprio oggi partendo da una considerazione semplice: l’Amore per la nostra Terra è proporzionale all’Amore per noi stessi. E noi oggi non ci vogliamo poi così bene. Viviamo a 100 all’ora ogni aspetto della nostra vita, da quello lavorativo a quello sentimentale. E se qualcuno ce lo fa notare diamo la colpa alla Società, al Tempo che non basta mai, a tutto quello che ci sta intorno. Mai a noi stessi. Che stronzi che siamo a prenderci in giro.
Eppure basterebbe così poco, già guardando gli animali per esempio, nostri compagni di vita sulla Terra, potremmo ricordare come si fa.
Ed io oggi, nel mio momento di pausa caffè quotidiano voglio partire o meglio ripartire proprio da questo, rendendovi partecipe di un esempio di Grande Amore da parte di un animale, che mi ha sciolto il cuore. Continua a leggere

Libro del Mese

Il veleno dell'oleandro   

51nrnzr5dhl-_sx318_bo1204203200_

Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia...

procedi