domenica 17 dicembre 2017

Archivi del mese: marzo 2014

Primavera in cucina!

35612-img4089

Ben trovati amici,
che bello siamo finalmente entrati a pieno in una delle mia stagioni preferite: la Primavera!
In questo momento dell’anno siamo tutti un pò stanchi e frastornati perchè il nostro corpo ha bisogno di un pò di tempo per abituarsi ai cambi di stagione, ma tutto intorno a noi piano piano si sveglia e sembra rinascere a nuova vita. Gli animali escono dal letargo, le piante rifioriscono, le giornate si allungano e il sole inizia a strizzarci l’occhio, come a dire “sveglia pigrone, sono tornato!”.

E a onor del vero anche nelle nostre cucine e sulle nostre tavole, si affacciano di nuovo, sapori e colori che l’inverno ci aveva portato via. Continua a leggere

APP addicted!

Appstore_2610363b

Buon pomeriggio amici,
siamo diventati “drogati” di App. Ci appassionano, ci intrigano, ci divertono, sono a portata di mano e ci offrono pure informazioni preziose su..bè praticamente tutto!
Ci sono quelle per i viaggi, quelle per il meteo, quelle per mandare messaggi gratis, quelle per trovare alberghi e ristoranti buoni, quelle per volare al minor costo, quelle dei negozi, delle banche e perfino ora dei bagni più vicini nel caso non facessimo in tempo a tornare a casa o fossimo in mezzo al traffico cittadino(pero!). Per non parlare ovviamente delle migliaia di app dedicate ai giochi che fanno la felicità di grandi e piccini. Continua a leggere

Se potessi prendermi un caffè oggi lo prenderei con te. Auguri Alda.

alda-merini-1

Bentrovati amici nel nostro consueto appuntamento con la pausa caffè.
Oggi è un giorno molto importante per due motivi: il primo è che oggi 21 Marzo, è la Giornata Mondiale della Poesia istituita dall’UNESCO; il secondo è che (non a caso) oggi nasceva una delle Donne, che ho amato e amo di più in assoluto: Alda Merini.
Scrittrice e Poetessa, essa ha rappresentato per me, una fonte di ispirazione enorme per la mia formazione di scrittrice e copywriter. Da sempre affascinata dalla sua naturalezza nello scrivere versi e poesie e dalla sua forza come essere umano per le sue drammatiche vicende di salute, essa rappresenta a mio avviso una delle poche Donne dall’anima profonda, sensibile, trasparente e (forse) unica nel suo genere. Continua a leggere

Chi fa da sè, (lo)fa per sè e per l’ambiente.

uid_1262c23e939.580.0

Buon pomeriggio amici,
oggi vi voglio portare all’attenzione un argomento che interessa tutti noi da vicino: la pulizia della casa.
I prodotti che noi utilizziamo quotidianamente sono eccezionali in termini di risultati, ma nella maggior parte dei casi sono dannosi per l’ambiente. Per ovviare a questo problema, ognuno di noi potrebbe cercare a suo modo di abbassare i livelli d’inquinamento attraverso alcuni piccoli accorgimenti. Questo è possibile cercando d’intraprendere una pratica che ultimamente si sta diffondendo parecchio, ovvero l’auto-produzione dei detersivi. Facendo in questo modo si avrà una minore produzione di contenitori in plastica in giro e si avrà nel contempo una maggiore garanzia di naturalità del prodotto. Continua a leggere

Auguri papà!

foto

19 Marzo, 2014.

Auguri a tutti i papà del mondo. Compreso il mio a cui dedico questo bellissimo passo. ♥

“Auguri a tutti i papà, a chi lo è stato e a chi non se l’è sentita di esserlo. Tanti auguri ai papà assenti, a quelli che lo sono stati solo in un certificato, a quelli con i rimorsi e i rancori, a quelli che la vita l’hanno donata ma non sono stati in grado di caricarsela sulle spalle e crescerla. Per paura, per responsabilità. Auguri ai papà dalle mani ruvide, quelli “forti” orgogliosi, quelli che non piangono mai, e a quelli che hanno pianto una sola volta nella vita, accompagnando all’altare la propria figlia. Auguri ai papà dai cuori nascosti, quelli che non dicono mai ti voglio bene ai figli, ma che dentro al loro cuore hanno sempre avuto tanto amore, quelli che ti abbracciano nella notte dei sogni, quelli della forza dei leoni, quelli che non si “emozionano” mai, ma hanno il cuore tenero come il burro. Auguri ai papà chiusi in gabbia, quelli che hanno donato la libertà ai propri figli, quelli che oggi sognano di essere liberi, per riscattarsi, perchè hanno sbagliato, a quei papà che vogliono esserlo sempre, comunque vada la vita. Continua a leggere

Libro del Mese

Il veleno dell'oleandro   

51nrnzr5dhl-_sx318_bo1204203200_

Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia...

procedi