domenica 17 dicembre 2017

Archivi del mese: novembre 2014

Dal ricettario di Maria: cheesecake alle banane, in memoria della mia nonna♥︎

ok2 2
Cari amici buon pomeriggio e buona domenica,
oggi per la gioia di grandi e piccini voglio condividere con voi la ricetta di un dolce tanto amato da mia nonna negli ultimi suoi anni di vita: il “cheesecake alle banane“.
La sua badante Maria, sapendo quanto nonna fosse ghiotta di questo frutto, le preparava questa gustosa merenda, ogni volta che lei glielo chiedeva, ed io, “casualmente”, ero sempre nei paraggi. Continua a leggere

Indossa solo lana lavorata a mano. È il (mio) pc più glamour dell’autunno!

Schema-uncinetto-borsa-porta-computer-a-trecce
Lo ammetto ho un computer vanitoso. L’ho scoperto ieri pomeriggio mentre andavo a trovare Alice, una mia amica incinta di pochi mesi.
È sì amici, perchè davanti a lei che lavorava a maglia, il mio mac ha dato letteralmente i numeri. Prima si è impallato, poi si è spento, poi si è riacceso e infine mi ha mandato un messaggio di autoraffreddamento. Da sempre, soggetto alla sindrome dell’abbandono, mi stava mandando un chiaro segnale di mancanza di attenzione, che in gergo significava: o mi procuri una custodia protettiva nuova, o ti mollo in tronco.
(In effetti non me le manda mai a dire). Continua a leggere

Inspiro, espiro, sorrido.

IMG_6158
Si chiama Mindfulness la pratica di meditazione nata più di 30 anni fa, oggi protagonista di un vero boom.
Cari amici d’ora in avanti l’obbligo-dovere di fare tutto e farlo alla perfezione è finito, si cambia rotta: addio multitasking, benvenuto monotasking. Dipende solo da noi.
Ma che cos’è esattamente questa disciplina? Continua a leggere

MOM, l’incubatrice che salverà i bambini prematuri.

1415180748_James-hospital-600x335
Il suo nome amici ricorda il termine inglese usato per “mamma”, ed è proprio per le neomamme, e per i loro figli, che è stata pensata MOM: un incubatrice gonfiabile, economica e facilmente trasportabile, ideata per i neonati prematuri dei paesi più disagiati del mondo, vincitrice del James Dyson Award, l’annuale concorso internazionale di design industriale a scopo sociale.
È costituita da pannelli di plastica gonfiabile che avvolgerebbero il bambino tenendolo al caldo e da un insieme di sensori comandati da una scheda Arduino che regolerebbero invece temperatura, umidità e luce, creando le condizioni ottimali per farlo sopravvivere. Continua a leggere

Dal ricettario di Alessandra Bellerio: composta di pomodori secchi, olive e tonno

0159
Buongiorno amici,
l’inizio settimana è sempre faticoso e il tempo grigio di questi giorni di certo non aiuta il buonumore.
Non disperate! Ho la “ricetta” giusta per distrarci un pò. Si chiama: Alessandra Bellerio.
Lei oltre ad essere una mia amica è una delle donne più brave che conosco in cucina (dopo la mamma si intende); e da oggi farà spesso capolino su Scrittura Emotiva, per condividere con noi alcuni dei suoi segreti culinari. Oggi per voi: “Composta di pomodori secchi, olive e tonno”. Continua a leggere

Libro del Mese

Il veleno dell'oleandro   

51nrnzr5dhl-_sx318_bo1204203200_

Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia...

procedi