domenica 22 ottobre 2017

Archivi del mese: gennaio 2015

“Anche un viaggio di mille miglia inizia con un passo.”

girare-il-mondo-a-piedi-e1393590869256
Ciao amici buon pomeriggio, state pensando ad una vacanza e volete prenotare il vostro viaggio online?
Per farlo nel modo giusto, a detta degli esperti, dovreste essere: furbi come un broker, calcolare i tempi con astuzia e comprare quando la domanda è più bassa. In effetti sembra più l’andamento di una Borsa avete ragione, ma pare sia l’unico modo per assicurarci voli e soggiorni superconvenienti.
Tentar non nuoce, ecco nello specifico le regole d’oro per farlo: Continua a leggere

Paul Smith. Storia di un tenero Talento.


Ciao Amici buon pomeriggio,
qualche giorno fa, durante una delle mie solite incursioni nel grande Mondo del web,  sono venuta a conoscenza della Storia di Paul Smith, conosciuto come “l’artista della macchina da scrivere.
La sua Vita mi ha colpito a tal punto, da volerne condividere con voi gli aspetti più significativi. Continua a leggere

Gennaio – L’impronta di un tiranno fragile

Gennaio 2015
L’impronta di un tiranno facile

2014-5-3_10-53-55-l-impranta-di-un..

 

Cecilia Piras accompagna per mano il lettore attraverso il sentiero che giungerà alla risoluzione di un giallo tanto complicato quanto coinvolgente. Delle strane email con contorti messaggi…

 

acquista

Bookmark and Share

Dal ricettario della Befana: “Spatzle agli spinaci”!

DSC_0004
Ciao amici buon pomeriggio,
la Befana quest’anno con me è stata buona e mi ha regalato la ricetta segreta del piatto più buono che ho mangiato durante la mia vacanza in montagna: gli Spatzle agli spinaci!
Per chi non lo sapesse gli Spatzle sono gnocchetti irregolari, originari della Germania Meridionale, che si sono ormai diffusi in Italia Settentrionale (in particolare nel Tirolo). Gli ingredienti di base sono farina, uova, acqua e sale. Vengono realizzati utilizzando uno speciale attrezzo chiamato “spatzelhobel”, da cui prendono il nome. Si mette l’impasto dentro l’apposito contenitore che, fatto scorrere avanti e indietro sopra una base bucherellata, lo espelle sotto forma di grosse gocce. Basta lasciarle cadere direttamente in acqua bollente e attendere che riemergano appena cotte.

Ed ora, arginata la vostra curiosità, pensiamo alla vostra golosità con la ricetta!;) Continua a leggere

Libro del Mese

Il veleno dell'oleandro   

51nrnzr5dhl-_sx318_bo1204203200_

Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia...

procedi