fefedrone

“Come fly with me, let’s fly let’s fly away”. Ho in mente questa meravigliosa canzone di Frank Sinatra amici, da quando il mio amico Fefè mi ha portato a volare con il suo Drone. All’inizio sinceramente ero perplessa. Avrei volato solo con un Pilota professionista. Ma Amicizia equivale a Fiducia e così sono andata all’appuntamento!
Volete vedere dove mi ha portato? Eccovi accontentati.


Ci credereste che non ho mai sofferto di vertigini?!
È si amici perchè queste meravigliose immagini che avete appena visto sono state fatte non da me ma da un Aeromobile a Pilotaggio Remoto (APR), un Drone per l’appunto, dispositivo di nuova generazione capace di librarsi in cielo senza necessità di un pilota a bordo, che rimane a terra, armato di radiocomando, per dirigerne i movimenti. Ed io il amico Fefè come Pilota devo dire non lo batte davvero nessuno.
Oggi grazie a questi oggetti volanti, è possibile fare delle riprese aeree, impensabili fino a qualche anno fa.
La loro Storia ha inizio addirittura nella Prima Guerra Mondiale, quando l’”Aerial Target” e la cosiddetta “Bomba Volante” (1916) fecero la loro apparizione – sia teorica che pratica – sui campi di battaglia per dei test preliminari. A partire dalla metà degli anni 2000, l’utilizzo del drone è passato poi da quello esclusivamente militare, a quello ad uso civile, facendo felici in primis tutti gli appassionati di modellismo, come Fefè, che grazie a questa Passione, è diventato uno tra i piloti di Drone italiani più richiesti.
“Il volo è estasi.” Provare per credere.

Per info: http://www.recdrone.it/

 

A Fefè con affetto,

Flaminia♥︎