0159
Buongiorno amici,
l’inizio settimana è sempre faticoso e il tempo grigio di questi giorni di certo non aiuta il buonumore.
Non disperate! Ho la “ricetta” giusta per distrarci un pò. Si chiama: Alessandra Bellerio.
Lei oltre ad essere una mia amica è una delle donne più brave che conosco in cucina (dopo la mamma si intende); e da oggi farà spesso capolino su Scrittura Emotiva, per condividere con noi alcuni dei suoi segreti culinari. Oggi per voi: “Composta di pomodori secchi, olive e tonno”.
“Personalmente è una delle composte che adoro di più, incontra il gusto di più palati, versatile nell’utilizzo e semplicissima da realizzare.Generalmente mi piace proporla come spalmabile per alcuni gustosi crostini, ma può essere anche rivisitata come base per alcune ricette di primi piatti, o in accompagnamento ad un secondo di carne, o ancora come composta in abbinamento ad alcuni formaggi.

In questa ricetta ve la propongo come spalmabile per i crostini di pane.”
Alessandra

 

INGREDIENTI ( per 2 vasetti da 500gr circa ciascuno)
- Pomodori secchi sotto olio 500gr
- Tonno sott’olio 2 scatole da 150 gr
- Capperi, una manciata
- Olive verdi e nere denocciolate (1 mezza confezione da 250 gr per ciascun tipo di oliva)
- Una baguette

PROCEDIMENTO

Lasciare i capperi a bagno in acqua per il tempo sufficiente ad eliminare il sale, 10 minuti almeno. Per velocizzare i tempi può essere di aiuto sciacquarli ripetutamente ricambiando l’acqua più volte. Infine scolarli molto bene, riporli in un frullatore o robot multifunzione (scegliere le lame per la funzione di tritatutto).
Unirvi le olive private della salamoia e sciacquate e poi prelevare i pomodori secchi ed il tonno scolandoli bene dall’olio di conserva ed unirli agli altri ingredienti nel frullatore.
Frullare i vari ingredienti sino a che non siano ben amalgamati tra loro e nel frattempo portare il forno ad alta temperatura o in modalità grill, tagliare la baguette a fettine di circa un cm di altezza ciascuna e riporle nel forno finché siano ben calde e dorate.
Servire la composta in un barattolo per marmellate o in una coppa ed accompagnarla con un cestino in cui avrete riposto i crostini…per una bruschetta fai da te!

NOTE
L’olio tenderà a separarsi degli altri elementi ed a formare uno strato superiore nel barattolo. E’ bene perciò mescolare la composta di tanto in tanto e privare bene i pomodori ed il tonno dell’olio di conserva in eccesso.

Per una versione più light: sostituite il tonno sott’olio con il tonno al naturale.
Per chi è celiaco o intollerante al glutine: la baguette di grano può essere sostituita con del pane senza glutine.

VARIANTI (per chi è allergico al tonno)
Mantenete inalterati gli ingredienti ed il procedimento, sostituendo al tonno uno o due avocado, privandolo/i del guscio e del nocciolo e riponendolo/i nel frullatore insieme agli altri componenti.

Buon appetito (e buon lunedì) da me e Alessandra!

Flaminia♥︎