foto 2

Ciao amici buon pomeriggio,
vi avevo promesso di raccontarvi un pò meglio cos’è esattamente l’ACR e come l’ho scoperta.
Circa 4 anni fa ho cambiato abitazione e dopo qualche mese è venuto un parroco molto simpatico, tale Don Gianpiero, per fare la benedizione di routine della casa. Tra una preghiera e l’altra mi illustra brevemente la sua missione parrocchiale, mi invita a conoscere la mia nuova Parrocchia, Santa Rosa da Viterbo, a due passi da casa, e mi dice che stavano cercando volontarie per far partire e organizzare al meglio anche nella loro Parrocchia l’ACR: ovvero l’Associazione Cattolica Ragazzi.
All’inizio ero un pò scettica, ma alla fine ho deciso di andare a capire di persona, anche solo per curiosità, di cosa si trattasse. Ho conosciuto così Ilaria, una mamma e una donna solare piena di energia che con entusiasmo e passione mi ha spiegato nei dettagli cosa fosse l’ACR e mi ha parlato della la sua volontà di formarne una anche nella nostra Parrocchia per accompagnare i suoi bambini e quelli delle altre mamme di età compresa dai 4 ai 14 anni, nel loro percorso di crescita cristiano.

“L‘ACR è una speciale esperienza di Chiesa che nasce, vive e cresce all’interno della comunità parrocchiale e che, attraverso originali iniziative di fraternità ed esperienze comunitarie rispondenti all’età, dona a ogni ragazzo la possibilità di incontrare personalmente il Signore Gesù. È nata dall’Azione Cattolica nel 1969, per valorizzare il ruolo dei più piccoli nella Chiesa. Da allora moltissimi bambini e ragazzi hanno dato vita di giorno in giorno all’ACR, trovando nei suoi gruppi un ambiente adatto a favorire la crescita e l’amicizia con tanti coetanei.”

L’idea mi è piaciuta, così come il primo approccio coi bambini e così una volta a settimana per due anni mi sono offerta di aiutare Ilaria e le altre  mamme con i bambini che avevano aderito all’iniziativa. Tra letture, giochi e canti l’ACR, accompagna davvero a vivere in pienezza questa stagione della vita legata alla scoperta del mondo e alla crescita della persona con percorsi adatti a ciascuna fascia di età.

Ero tornata bambina! È stato un bellissimo percorso, tu pensi di insegnare qualcosa ai bambini e scopri che invece sono loro a insegnare e a dare tanto a te . I successivi due anni per motivi di lavoro non sono più riuscita a garantire la mia presenza ogni settimana ma ho continuato ad aiutare Ilaria per le occasioni più importanti, come la festa di Natale, La Pasqua e la Carovana della Pace, forse il momento più bello ed emozionante per i bambini, in cui tutte le ACR di Roma, una volta all’anno a Gennaio,  si riuniscono a Castel S.Angelo,per accompagnare i bambini a Piazza San Pietro a salutare il Papa e ascoltare l’Angelus.
E così anche quest’anno, domenica scorsa ho accompagnato i bambini della mia ACR,  S.Rosa da Viterbo insieme ad Ilaria, Don GIampiero e altri genitori a conoscere il nostro nuovo Papa, Francesco, e ci siamo divertiti un sacco!

Vista la mia esperienza, invito tutti i genitori che mi leggono a prendere informazioni nella loro Parrocchia per vedere se c’è una ACR.
In caso contrario potete consultare il sito ufficiale dell’ACR: http://acr.azionecattolica.it/ e trovare quella più vicina a voi perchè credo sia un’esperienza bella e costruttiva per un bambino e anche per noi adulti.
Se avete piacere di vedere le foto della Carovana della Pace di quest’anno andate a vederle sul mio profilo Instagram: http://instagram.com/flaminiagambardella# sono molto carine!:)

A volte farebbe bene anche a noi tornare un pò bambini. Pensiamoci.
Io lo faccio spesso grazie ai miei bimbi dell’ACR e mi sento molto meglio dopo.;)foto copia 3
Se volete avere altre informazioni amici vi invito a  scrivermi  in posta privata a: flaminia@scritturaemotiva.com

 

“I bambini sono divertenti proprio perché si possono (e si sanno) divertire con poco.”
Hugo Von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922