domenica 17 dicembre 2017

cucina

Avanti c’è pesto!

pesto-genovese 2
Ciao amici buon pomeriggio,vi va di iniziare questo mese di Luglio con una ricetta gustosa e tipicamente estiva?
Vi do un indizio: è di colore verde intenso, profuma di basilico ed è dannatamente buono. È il pesto! :)
Adorato da grandi e piccini questo condimento dovete sapere ha origini antiche.
La ricetta del pesto, come lo conosciamo oggi risale infatti alla seconda metà del XIX secolo. Il primo a citarla sarebbe in particolare un noto gastronomo dell’epoca, Giovanni Battista Ratto nella sua opera La cuciniera genovese. Così recitava la ricetta: «Prendete uno spicchio d’aglio, basilico (baxaicö) o in mancanza di questo maggiorana e prezzemolo, formaggio olandese e parmigiano grattugiati e mescolati insieme e dei pignoli e pestate il tutto in mortaio con poco burro finchè sia ridotto in pasta. Scioglietelo quindi con olio fine in abbondanza».

Oggi le cose sono un pò cambiate e gli esperti suggeriscono che per fare un pesto a regola d’arte sono fondamentali due accorgimenti:
scegliere foglie giovani di piante che non hanno più di due mesi di vita e frantumarle con l’aglio, schiacciandole con il pestello nel caratteristico mortaio. Al basilico e all’aglio andranno, poi, aggiunti olio di oliva extravergine, pinoli, parmigiano e pecorino.
Se poi amici il basilico è quello genovese Dop, allora siete davvero a cavallo perchè è considerato il migliore per fare un buon pesto. Continua a leggere

W la crostata!

crostata-di-fragole-890x570

Buon pomeriggio amici,

ho mantenuto la promessa e stamattina con le fragole di ieri ho preparato un dolce goloso goloso: la crostata!
Facile da preparare questo dolce farà felice tutta la famiglia e vi terrà compagnia tutto il giorno. Sempre che non la finiate tutta a colazione!
Pronti con carta e penna?

INGREDIENTI:
- 300gr. frafole
- 300gr. farina
- 185gr. burro
- 100gr. zucchero a velo
- 35gr. grand marnier
- 5 tuorli sodi
- 2 albumi
- limone
- zucchero semolato
- sale Continua a leggere

Il futuro sa di cioccolato. Buona Pasqua amici!

uovo-di-pasqua-gobino-2016-1300x867
Chi di voi non ha mai sognato di entrare in una fabbrica di cioccolato?
Per quel che mi riguarda amici, questo era un sogno che avevo fin da piccola e che pochi giorni fa ho potuto coronare grazie a Davide Maglietta, patron con la madre ed i fratelli, di Gay-Odin, la fabbrica di cioccolato più antica d’Italia. Qui il tempo sembra essersi fermato. Avvolta dall’odore dei chicchi di cacao appena tostati, mi sentivo come a casa di Willy Wonka e non vedevo l’ora di vederli diventare fontane di meravigliosa lava dolce.
In un luogo magico come questo, lontano da spari, bombe e massacri, ti puoi permettere il lusso di tornare bambino e continuare a sognare. Sognare che il Mondo torni ad essere un posto dolce per tutti e che nessuno debba aver paura di viverci e di non sentirsi protetto.
Così mentre continuavo il mio tour mi è saltato subito agli occhi il guscio delle uova di Pasqua che vedevo preparare  con tanta cura e dedizione: la cioccolata andava negli stampi, di qui nella macchina sopramenzionata, poi si introduceva la sorpresa, si sigillavano le due parti e si passava a fare raffreddare la cioccolata con il passaggio sul nastro trasportatore. Il risultato?
Un uovo di Pasqua bellissimo, pronto per deliziare i palati di grandi e piccini.
E se il Mondo tornasse ad essere quell’uovo di cioccolato? Dolce o amaro che sia, sarebbe comunque un mondo più buono, perchè fatto con Amore. Continua a leggere

Mela voglio

mela
Indizio
: è tra gli ingredienti più noti della cucina “povera”, è perfetta per torte e insalate e si dice che “mangiandone una al giorno si tolga il medico di torno”.
Ma si, è la mela!

Personalmente adoro questo frutto amici per vari motivi; è il più destagionalizzato, il chè vuol dire che lo trovo tutto l’anno, ha un forte potere antiossidante ed è anche un’eccellente alleato di bellezza grazie al suo basso apporto calorico (la pectina aiuta ad eliminare dal corpo le sostanze tossiche).

Oggi vi darò ben due ricette che la riguardano davvero gustose, una per chi come me, ama le insalate e vuole preparare un piatto leggero e saporito allo stesso tempo ed un’altra invece dal sapore esotico, perfetta per una cenetta romantica e per chi ama sperimentare  e sorprendere il partner in cucina.

Siete curiosi? E allora prendete subito carta e penna! Continua a leggere

Scherzetto? No, dolcetto;)

torta-rustica-dolce-di-zucca-ricotta-e-amaretti
Buon Halloween
amici! Dolcetto o scherzetto?
Per la gioia di grandi e piccini (anche quest’anno) un dolcetto coi fiocchi al sapore di zucca. Lo so..sono troppo buona, buon divertimento!;)

TORTA DI ZUCCA, RICOTTA E AMARETTI

Ingredienti
Per la pasta:
- 300gr di farina
- 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
- 1 cucchiaio di strutto
- 1 cucchiaio di zucchero – 1 pizzico di semi di vaniglia in polvere
- 1 cucchiaio di scorza di limone- 2 cucchiai di Marsala
- 1 pizzico di sale
Continua a leggere

Libro del Mese

Il veleno dell'oleandro   

51nrnzr5dhl-_sx318_bo1204203200_

Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia...

procedi