sabato 21 ottobre 2017

viaggi in Sicilia

Marzamemi, amore mio.

14409190_10154638770974382_222711399_n
Cara Marzamemi,

non sapevo esattamente cosa aspettarmi da te il giorno che ho deciso di trascorrere le mie vacanze in Sicilia.
Voglio essere sincera, sei stata una scelta dell’ultimo momento e prima che ti nominassero, non sapevo neanche che esistessi.
Ma…amore mio, per qualche ragione tu eri destinata a me, come io lo ero a te e l’unico modo che ho per farti capire quanto ora io ti ami, è raccontare tutto, o almeno parte di quello ho avuto la fortuna di vedere e conoscere.

Tu sei una chicca bellezza, diciamolo.

Sei uno di quei paesini nascosti che sono rimasti fuori dal tempo e dal turismo di massa.
Quando sono arrivata a Catania non avevo idea che a soli 100 km di distanza potesse esistere ancora qualcosa di puro e incontaminato, così lontano dai ritmi e dalle grida delle metropoli moderne.

Col tuo look anni 50’, il tuo carattere calmo e cordiale e il tuo profumo di mare, mi hai subito conquistato. Continua a leggere

Libro del Mese

Il veleno dell'oleandro   

51nrnzr5dhl-_sx318_bo1204203200_

Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia...

procedi